Racconti di isole, venti, vele, nuoto e remi, oltre a qualche idea sul nostro mare quotidiano - Fabio Fiori

martedì 16 ottobre 2018

Incontri

Presentazione di "Erba buona. Ricettario di un girovago"

Giovedì 18 ottobre 2018, ore 21
Sala ex Refettorio-Chiesa dell’Osservanza
viale Osservanza 198 – Cesena
ingresso libero

Il Mignolo Verde -Via Madonna delle Rose,15 - 47521 Cesena
www.ilmignoloverde.it    posta@ilmignoloverde.it

mercoledì 3 ottobre 2018

Incontri

ItineRA 2018 - Festa del Cammino Consapevole
Venerdì 12 ottobre 2018, ore 18
Ravenna - Kirecò

Girovagando. Alla scoperta di erbacce ed erbette

Una passeggiata erbicola e letteraria, alla ricerca di erbe buone da mangiare e di storie buone da raccontare. In compagnia di Fabio Fiori autore di “Erba buona. Ricettario di un girovago” (Stampa Alternativa, 2018), un taccuino di viaggio, naturalistico, filosofico e gastronomico, dedicato alle erbe mangerecce. Come nelle periferie e negli incolti si trovano piante di ogni tipo e provenienza, in questo libro si mescolano gli antichi saperi autarchici delle nonne e quelli filosofici di viaggiatori, botanici e gastronomi. Durante la passeggiata Fabio Fiori leggerà alcune pagine del libro che è anche un invito a mettersi in cammino, riscoprendo lo spirito ancestrale dei nostri avi raccoglitori e dimenticati sapori vegetariani.





giovedì 20 settembre 2018

Incontri

DOMENICA 30 SETTEMBRE 2018
Giornata inaugurale del Festival "Nelle Terre dell'Ovest" 2018, quest'anno dedicato al Mediterraneo.

Io parlerò di venti, alle ore 11, a partire dal mio libro "Anemos. I venti del Mediterraneo", Mursia

Tanti altri gli appuntamenti: letterari, musicali, teatrali e gastronomici. PROGRAMMA COMPLETO

venerdì 7 settembre 2018

Velabondismo. Breve storia del campeggio nautico #1














Il velabondo pratica una antica forma di viaggio, navigando sulle rotte costiere di Ulisse, Diomede, Giasone e tanti altri mitici marinai. Come loro dorme in spiaggia, all'addiaccio o in tenda, sempre di fianco alla barca. La nostra è una forma di minimalismo velico che offre grandi emozioni, geografiche e storiche, ma soprattutto sensoriali. Solo con una deriva le sensazioni della vela sono pure, scevre da odori e tentazioni di nafta, solo dormendo in riva la relazione con il buio e i crepuscoli, con il murmure e i silenzi, sono sinestetiche. Sappiamo per esperienza che tutto ciò costa fatica, quella del remo quando i venti languono, quella della pioggia quando i cieli oscurano.
...

L'articolo completo è pubblicato sul mensile BOLINA di settembre 2018.

(l'immagine di questo post è tratta da A Thousand Miles in the Rob Roy Canoe, pubblicato nel 1866, di John MacGregor, un pioniere del campeggio nautico)

martedì 21 agosto 2018

Libri di mare e di costa

Isole, isole, isole! Anche quest'anno qualcuno c'è già stato, mentre altri devono ancora partire. Tutti comunque continueranno a sognarle per tutto l'autunno e l'inverno. Isole istriane e dalmate, per i marinai romagnoli che magari per una volta avranno raggiunto quelle ioniche o favoleggiano da anni quelle egee. Di certo l'Adriatico e più in generale il Mediterraneo orientale offrono all'isulomane migliaia di sogni, che diventano milioni se le sue attenzioni comprendono anche scogli e barene oppure isole leggendarie e mitologiche. Una passione che può avere tante spiegazioni, razionali o irrazionali. Per Silvia Ugolotti , che ha appena pubblicato “L'inquietudine delle isole. Piccole fughe tra atolli e arcipelaghi”, Ediciclo Editore.
...
Continua su Corriere Romagna